Il discorso-show dello studente: “Zero disoccupati, corsi gratis”

“Zero disoccupati, corsi gratis”: lo show dello studente conquista sindaca e ministro: Applausi per l’intervento ironico del rappresentante Marco Rondina all’inaugurazione dell’Anno Accademico del Politecnico.

Un sistema universitario che va a gonfie vele, un paese stabile dal punto di vista lavorativo e la disoccupazione giovanile pari a zero. Il rappresentante degli studenti del Politecnico di Torino usa queste parole nel suo ironico intervento di denuncia del sistema italiano durante l’inaugurazione dell’anno accademico.

Signor Ministro, Autorità, Magnifico Rettore, Gentili ospiti,

Ci tengo a rivolgere il più caloroso saluto degli studenti a voi e a tutta la nostra comunità accademica: studenti, ricercatori, docenti, tecnici amministrativi e il personale tutto.

Quando mi è stato comunicato il tema della cerimonia, la quarta rivoluzione industriale, non ho potuto fare altro che pensare all’esaltante tempismo con cui è stato avviato quello che mi piace considerare un vero e proprio Rinascimento del sistema universitario italiano:

Il numero di studenti che proseguono gli studi è in costante aumento: l’abolizione del numero chiuso e l’importante programma di reclutamento hanno portato enormi benefici all’intero sistema. Il merito va certamente anche alla gratuità dell’istruzione universitaria e agli importantissimi programmi di welfare per quanto riguarda cultura, trasporto pubblico e residenzialità. Credere nell’Università ha funzionato ed è il paese intero a guadagnarci: la disoccupazione, specialmente quella giovanile, è prossima allo zero e l’ultima riforma del mercato del lavoro ha ridato alla nostra generazione la stabilità necessaria per immaginarsi un futuro.

Share This Post On