Giovane madre prima di morire prepara 18 regali per la figlia neonata

Un gesto davvero affettuoso quello di una giovane madre fatto alla figlia neonata prima di morire. La donna, Elisa Girotto, si è spenta a 40 anni a Treviso per un tumore di rara aggressività.

A luglio – scrive Il Gazzettino – ha capito che non c’era più tempo. I medici erano stati chiari: solo due mesi di vita. Al compagno, Alessio, ha detto: “Non importa, riusciremo a fare tutto lo stesso”. E così è stato. Ad agosto l’ha sposato, in anticipo rispetto ai programmi, proprio perché sapeva che non si poteva più aspettare. Dopo il matrimonio ha deciso di pensare alla sua bambina, per fare in modo di esserle vicina anche dopo la morte. Prima di andarsene infatti ha lasciato alla figlia, di appena un anno, 18 doni, da scartare uno a ogni compleanno, fino alla maggiore età. Così sarò con te”, è il messaggio che ha voluto lasciare Elisa alla piccola Anna insieme ai 18 regali.

Dopo un anno di cure, Elisa ha chiesto al marito quanto le restava. “Soltando due mesi”, ha risposto Alessio. Da quel momento la giovane madre ha cominciato a programmare con minuziosa cura ogni compleanno della sua bambina che presto avrebbe dovuto lasciare. Una storia davvero struggente che fa davvero capire quali siano le cose importanti della vita.

Elisa, come riporta il sito dell’Ansa.it era affetta da un tumore al seno triplo negativo. Si tratta di una forma di cancro molto aggressiva e difficilissima da curare. A nulla infatti è servita la chemioterapia, nè i quattro interventi a cui si è sottoposta Elisa. Più il tempo passava e più il suo corpo si riempiva di metastasi del carcinoma.

Sulla pagina Facebook del marito si moltiplicano i messaggi di condoglianze e di vicinanza. Il 25 settembre, solo due giorni prima che la moglie morisse, Alessio aveva scritto: “Non sprecate il tempo. È raro e passa in un secondo”. Elisa questo consiglio l’aveva già fatto suo. E il poco tempo che le rimaneva non l’ha sprecato.

LEGGI ANCHE: Ritrova la mamma biologica in 7 giorni grazie a Facebook

Giovane madre prima di morire prepara 18 regali per la figlia neonata

In questo modo questa mamma ha voluto creare un legame indissolubile con la figlia, che non si slegherà nemmeno con la morte. E’ abbastanza vero che tutte le figlie che hanno avuto madri non amorevoli e poco sintonizzate con loro dal punto di vista emotivo hanno esperienze comuni. Il deficit di calore materno e la mancanza di validazione hanno un impatto negativo sul senso di sé della figlia, rendendola poco fiduciosa o diffidente da relazioni strette e plasmandola in modi che sono sia visibili sia invisibili. Quindi anche in questo modo questa giovane mamma ha saputo donare tutto il suo affetto alla bimba, che se lo porterà dietro per sempre.

Author: SDS

Share This Post On