L’Italia mette freno agli sbarchi e lancia l’aut aut all’Unione Europea

L’Italia mette un freno agli sbarchi e lancia l’aut aut all’Unione Europea
L'Italia mette un freno agli sbarchi e lancia l'aut aut all'Unione Europea

Dure invettive a Bruxelles “Noi così non ce la facciamo più”. Gentiloni: «Estrema preoccupazione per i flussi migratori»
«Ho utilizzato anche questa occasione per rappresentare ai colleghi europei l’estrema preoccupazione per il rischio dell’accentuarsi dei flussi migratori negli ultimi giorni» ha precisato il premier, sottolineando «l’estrema preoccupazione per il rischio dell’accentuarsi dei flussi migratori, negli ultimi giorni in particolare, verso il nostro Paese». Gentiloni si è augurato che nel vertice dei ministri europei a Tallin arrivi lo sblocco concreto degli impegni presi.


Berlino – Si è concluso il vertice del G20 tra i Capi di Stato Europei, dove sono stati discussi i principali punti di crisi internazionale come il commercio, il terrorismo, l’immigrazione e gli Accordi di Parigi. Fonte Chigi

Juncker: «Italia e Grecia eroiche»
Ha parlato di eroismo di Italia e Grecia per i loro sforzi nel gestire i flussi migratori, il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker: «Da molto tempo come Commissione siamo convinti che non possiamo abbandonare né l’Italia né la Grecia. Insieme dobbiamo compiere sforzi per sostenere queste due nazioni che sono eroiche». Mentre il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk ha chiesto ai leader del G20 un documento finale che contenga un riferimento concreto alla lotta contro i trafficanti di esseri umani: «Chiederò di considerare sanzioni a livello europeo e di metterli nella lista nera delle Nazioni Unite».

Author: SDS

Share This Post On