Nuove tutele per le Partita Iva. Ecco cosa cambia

Ci sono novità per i lavoratori autonomi. L’ultimo Disegno di legge “Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato” ha presentato queste modifiche:

Il disegno di legge prevede misure di sostegno in favore del lavoro autonomo e misure per favorire l’articolazione flessibile della prestazione di lavoro subordinato in relazione al tempo e al luogo di svolgimento…

LEGGI ANCHE: Il troppo stress da lavoro toglie 33 anni di vita, ecco perché

In particolare si parla anche di sostegno in più per le donne, di garanzie in caso di maternità e malattie, di deducibilità fiscale dei corsi di aggiornamento, di allungamento dei congedi parentali e della possibilità di accesso ai fondi europei da parte dei piccoli imprenditori.

Nel Disegno di legge si introduce anche il concetto di lavoro ‘agile’, che ‘consiste in una prestazione di lavoro subordinato che può essere eseguita in parte all’interno dei locali aziendali e in parte all’esterno, entro i soli limiti di durata massima dell’orario di lavoro giornaliero e settimanale, derivanti dalla legge e dalla contrattazione collettiva.’

LEGGI ANCHE: Molla il lavoro per suonare sul lago. Ecco perché

Il lavoro agile consiste in una prestazione di lavoro subordinato che può essere eseguita in parte all’interno dei locali aziendali e in parte all’esterno, entro i soli limiti di durata massima dell’orario di lavoro giornaliero e settimanale, derivanti dalla legge e dalla contrattazione collettiva.

 

Author: SDS

Share This Post On