Obama festeggia 53 anni, auguri razzisti da Mosca

In Russia, a Mosca, il “mangiabanane” è diventato nientemeno che Barack Obama, personaggio reale, realissimo, simbolo massimo degli ancora indigesti Stati Uniti.
image
 

imageimageUna figura stilizzata del Presidente è stata proiettata con un laser direttamente sulla facciata dell’ambasciata americana nella capitale, con tanto di finto messaggio augurale per il compleanno del titolare della Casa Bianca, ritratto con tanto di cappellino da festa e scritta “Happy Birthday”. L’imbarazzante (per il Cremlino) show è stato rivendicato da un sedicente “gruppo di studenti artisti” chiamato The Moscow Student Initiative. Ma l’odore di un pesante, esecrabile atto di razzismo rimane.

Author: notizie

Share This Post On