Orari scuola. E’ meglio entrare prima o dopo le 8.30?

Anche per questo anno le campanelle scolastiche di tutta Italia stanno tornando a suonare ma secondo voi è meglio entrare in classe prima o dopo le fatidiche 8.30 del mattino?

Incominciare la scuola alle 8.30 è troppo presto per gli studenti? Qual è l’orario ideale per iniziare le lezioni? Ogni anno, con l’inizio delle attività scolastica, si ripresenta l’annosa questione.

Così come riporta La Repubblica l’Università del Michigan ha realizzato una ricerca interpellando un ampio gruppo di genitori di adolescenti statunitensi. A partire dal campione analizzato, circa 9 studenti liceali su 10 entrano a scuola prima delle 8.30, in certi casi anche un’ora prima: un ingresso troppo mattutino secondo la metà dei genitori intervistati nella ricerca. I risultati di tale indagine sono stati pubblicati sul Journal of Clinical Sleep Medicine, la rivista dell’American Academy of Sleep Medicine.

I ricercatori hanno preso in considerazione un campione di 554 genitori americani con figli di età compresa fra i 13 e i 17 anni. In base ai risultati, l’88% dei loro figli entra abitualmente a scuola prima delle 8.30. All’interno di questo gruppo, il 51% dei genitori ha dichiarato di essere a favore della posticipazione dell’orario scolastico, con ingresso a scuola alle 8.30 o più tardi. Ancora troppo pochi, secondo gli autori dello studio.

L’ingresso posticipato, infatti, vede contraria ben una metà metà dei genitori, soprattutto a causa di motivi pratici, fra cui l’impossibilità di accompagnare i figli a scuola in un orario diverso o il desiderio che i ragazzi abbiano il tempo necessario per svolgere le attività post-scolastiche.

Orari scuola. E' meglio entrare prima o dopo le 8.30?

Tuttavia, secondo l’Università di Oxford dormire di più e iniziare la scuola alle 10 di mattina sarebbe un vero toccasana e aiuterebbe gli studenti ad arrivare a lezione più riposati e a migliorare i loro voti. roprio per verificare questa teoria 31.800 studenti appartenenti a 106 scuole medie e superiori del Regno Unito per i prossimi quattro anni andranno a scuola alle 10 del mattino. Durante questo periodo l’Università di Oxford monitorerà i risultati scolastici degli studenti coinvolti per vedere se le loro performance saranno migliori rispetto agli studenti che vanno a scuola con l’orario scolastico normale.

Secondo quanto riporta Orizzonte Scuola, questo esperimento si basa su alcun studi effettuati da neuro scienziati secondo i quali gli adolescenti tendono ad andare a dormire verso mezzanotte, con la conseguenza che la loro attenzione si “risveglia” solo fra le 9 e le 10 di mattina. Insomma, si attendono risultati.

Author: SDS

Share This Post On