Rileva l’azienda che lo aveva cacciato e assume i suoi ex colleghi

Sembrava tutto perduto ma dopo la forza di un ex dipendete l’azienda che dava lavoro a tante persone e che rischiava di fallire, è tornata a spendere.

Il merito è del signor Enzo Muscia, ex dipendente dall’A-Novo, azienda di Saronno attiva nell’assistenza post vendita di dispositivi elettronici, che dopo la chiusura per fallimento è stata riconquistata grazie alla sua tenacia.

LEGGI ANCHE: Laureata cerca lavoro al semaforo. Viene contattata da un’azienda

Enzo non si è mai arreso. Infatti, dopo essere stato licenziato ha deciso di non darsi per vinto e invece di spendere i suoi anni migliori nelle ricerca di un nuovo impiego, Enzo ha voluto rischiare e riprendersi quel mestiere che amava, quell’azienda per cui aveva lavorato più di 20 anni. Enzo ha quindi rilevato l’Anovo – trasformandola in A-Novo – e ha assunto i suoi ex colleghi. Ora l’attività va a gonfie vele. Intervistato dal Corriere, Enzo Muscia ha raccontato la sua incredibile storia, frutto di amore per il proprio lavoro e di capacità di rischiare, sempre col supporto degli affetti familiari.

“Sono entrato qui 26 anni fa, da tecnico elettronico. L’azienda era la fusione di una società italiana e una francese, andava come un treno, qualità del servizio, logistica, trasporti, portafoglio clienti con i grandi brand, da Philips a Sky. C’era la possibilità di crescere e ho fatto tutti gli scalini della carriera, fino alla direzione commerciale. Nessuno immaginava di finire a spasso, licenziato su due piedi”.

LEGGI ANCHE: Il troppo stress da lavoro toglie 33 anni di vita, ecco perché

I dipendenti della A-novo, dopo la sua decisione e molto lavoro sono quadruplicati: da zero a 38 in tre anni. Il fatturato è raddoppiato: da uno a due milioni. “Dormo sempre con un occhio solo pensando al lavoro, ma la nostra forza è il gruppo. Tutto quello che è stato fatto qui l’abbiamo fatto noi”.

Rileva l’azienda che lo aveva cacciato e assume i suoi ex colleghi

 Insomma, grazie alla forza, alla tenacia e ad una buona dose di coraggio, l’ex dipendente è riuscito a tornare al suo amato lavoro salvano anche i suoi ex colleghi, che si sarebbero ritrovati senza un lavoro.

Author: SDS

Share This Post On