Social Card Disoccupati, ecco come richiedere il sussidio

Social Card Disoccupati, un sussidio economico per i disoccupati. Ecco come richiederlo

Parliamo di un sussidio economico che il Governo ha istituito per tutti coloro che hanno perso il posto di lavoro, in sostanza di tratta di una carta acquisti, ovvero la Social Card per Disoccupati, su cui viene accreditato un contributi mensile che va dai 231 ai 400 euro, contributo che varia a seconda dei componenti del nucleo familiare. In automatico, ogni 2 mesi, viene accreditato il contributo che potrà essere speso per il pagamento delle bollette, per acquistare generi alimentari e per qualsiasi forma di sostentamento della famiglia, il tutto per una durata di 12 mesi, a partire dal primo accredito. Si tratta di una normale carta, dotata di micro chip frontale e di codice pin, che verrà spedito direttamente a casa, da inserire per il pagamento. Ma come variano gli importi del Bonus? Come detto prima, variano a seconda del nucleo familiare. Nel dettaglio:

INVIA LA DOMANDA 

– Famiglie Composte da 2 membri: 231 euro.
– Famiglie Composte da 3 Membri: 281 euro.
– Famiglie Composte da 4 membri: 331 euro.
– Famiglie Composte da 5 o più Membri: 404 euro

Ecco i requisiti necessari a richiedere la Card e come fare per averla. Innanzi tutti i requisiti necessari sono:

– Essere cittadino italiano o comunitario.
– Essere cittadino extracomunitario con regolare permesso di soggiorno CE residente da almeno 1 anno nel Comune in cui si presenta la domanda.
– Essere residente in una delle seguenti Regioni Italiane: Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Abruzzo, Molise e Campania; o nei seguenti Comuni: Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia e Verona
– I Componenti del nucleo Familiare in età attiva (15-66 anni) senza lavoro
– Almeno 1 componente del Nucleo Familiare deve aver perso l’occupazione negli ultimi 3 anni.

Social card e Nuova Social Card 2017. Ecco chi ne ha diritto

Oppure in alternativa agli ultimi due punti

– 1 o più Componenti del Nucleo con redditi da lavoro dipendente o da tipologie contrattuali flessibili, il reddito complessivo in questo caso del Nucleo Familiare non deve superare i 4.000 € negli ultimi 6 mesi.
– Nel nucleo Familiare deve essere presente almeno un minore di 18 anni fiscalmente a carico Bisogna presentare alcuni documenti, tra cui il Modello Isee 2017, che deve avere i seguenti requisiti:

– Avere un Modello Isee pari o inferiore a 3.000 euro.
– Possedere un patrimonio mobiliare inferiore a 8.000 euro Se si percepiscono indennità previdenziali o assistenziali non devono superare i 600 € mensili.
– Non bisogna possedere autoveicoli immatricolati nell’ultimo anno.
– Non bisogna possedere nessun autoveicolo superiore a 1300cc di Cilindrata immatricolato negli ultimi 3 anni
– Non bisogna possedere nessun motoveicolo superiore a 250cc immatricolato negli ultimi 3 anni
– Se si possiede una casa di Proprietà come prima Abitazione il suo Valore Ici/IMU deve essere inferiore a 30.000 euro.

Per presentare domanda si dovrò presentare la seguente domanda (clicca qui per la domanda) presso gli Uffici di Posta Italiane Abilitati, che possono essere controllati online, che inoltreranno la domanda all’INPS. In caso l’esito fosse positivo l’INPS manderà a casa una comunicazione e si potrà quindi procedere a ritirare la propria carta presso gli Uffici Postali.

Author: notizie

Share This Post On