“Trasgredire allunga la vita, così come la curiosità”

Umberto Veronesi: “Trasgredire allunga la vita, così come la curiosità”. I consigli del professore per vivere più a lungo…

Umberto Veronesi, 90 anni a novembre, scienziato, ricercatore, oncologo, c’è da seguirlo alla lettera. Tutti i suoi consigli, suggerimenti, raccolti in un libro: “I segreti della lunga vita. Come mantenere corpo e mente in buona salute“, scritto a quattro mani con Mario Pappagallo.

Il manuale per la longevità, ripreso e pubblicato in una lunga intervista de Il Corriere della Sera. Dal cibo al fumo, dall’attività fisica allo stile di vita: Umberto Veronesi si racconta con onestà e offre molti spunti di riflessione per virare la propria esistenza in senso positivo.

“Io penso che la mente abbia un’età indipendente da quella del corpo”, spiega veronesi, “ed è quella che più conta per la qualità della longevità. Se noi iniziamo da adolescenti, come ho fatto io, a porci delle domande, a mettere in dubbio tutto, a non dare niente per scontato e a impegnarci per costruire un nostro sistema autonomo di pensiero; se costruiamo per tutta la vita adulta a cercar, studiare, interrogarci; se non ci sentiamo mai “arrivati”; tanto più continueremo a essere mentalmente attivi anche da anziani. Io ho una spirito ribelle, anticonformista: sono portato a trasgredire, cioè a non adeguarmi alle regole che non capisco e non condivido”.

Un metodo, la trasgressione, che secondo il professore, sarebbe il segreto per una vita lunga: “Il mio modo di essere e di pensare mi ha fatto spostare le età della vita. Ho creato l’Istituto europeo di oncologia a 65 anni, quando i miei coetanei andavano in pensione, poi la Fondazione per il progresso delle Scienze a 78 anni e oggi a 89 ho ancora nuovi progetti da realizzare”.

“Ecco i cibi che proteggono dal cancro”. Secondo il celebre Umberto VeronesI, pare che il 30% dei tumori siano causati dalla cattiva alimentazione. “È l’alimentazione che fa prevenzione, e non solo contro il cancro, ma in favore del buon funzionamento del cuore, del cervello e di tutti i nostri organi. Ci sono due meccanismi principali con cui un alimento naturale è in grado di rallentare il processo tumorale: uno è quello di inibire la crescita delle cellule cancerose”.

veronesi

 

Author: SDS

Share This Post On