Cellulare spento per mesi. ‘Ecco come è cambiata la nostra vita’

Tutti almeno una volta nella vita hanno pensato di staccare la spina per un pochino e di spegnere il cellulare, pc e tablet, per rigenerarsi. Una coppia questo lo ha fatto per davvero e ha raccontato i piacevoli benefici.

LEGGI ANCHE: Germania. Semafori a terra per i pedoni al cellulare

Tamara Grysiewicz, australiana di 30 anni, e del suo fidanzato Michael hanno così deciso, dopo essere stati un mese in India dedito allo yoga e alla meditazione, di disintossicarsi da cellulare e dai social network per sei mesi.

LEGGI ANCHE: Vuoi riposare meglio? Spegni il cellulare

Cellulare spento per mesi. 'Ecco come è cambiata la nostra vita'Un periodo abbastanza lungo per tornare a guardarsi negli occhi e a guardare il mondo intorno a loro. Tutto è iniziato con un viaggio in India dove Tamara, 30 anni, e il suo fidanzato si sono recati per un mese di yoga e meditazione: “Abbiamo spento tutti i dispositivi elettronici che c’eravamo portati con noi, per dedicarci soltanto alle persone che avevamo intorno”, ha raccontato  la ragazza al DailyMail.

LEGGI ANCHE: Cellulare al bagno? Pessima idea. Ecco perché…

Lyndall Mitchell, fondatore di Aurora Spas e co-fondatore della Master Class of Wellness sottolinea che “il controllo eccessivo di dispositivi di tecnologia può diventare una dipendenza proprio come il gioco d’azzardo, le droghe, lo shopping o il sesso. La costante necessità di mantenere il controllo interessa le stesse vie neuronali”. La coppia ha raccontato che questa esperienza di disintossicazione tecnologica li ha portati a riflettere sulla reale importanza che hanno i dispositivi nella nostra vita.

Author: SDS

Share This Post On