E’ scientificamente provato che l’uomo raffreddato soffre più della donna

E’ scientificamente provato che l’uomo raffreddato soffre davvero di più della donna e che non esagera affatto quando si lamenta per ore a letto!

Insomma, le donne hanno smesso di prendere in giro gli uomini per le continue lamentele che sono costrette a sorbirsi del proprio partner quando è malato. La causa di questa “debolezza” all’interno dell’organismo maschile, sarebbe dovuta da una maggior presenza di testosterone che diminuirebbe, e quindi indebolirebbe, quella risposta immunitaria ai fattori scatenanti dell’influenza. La scienza ha dimostrato in pieno che l’uomo malato soffre molto di più del normale. Nello specifico, la ricerca del dottore canadese, professore di medicina alla Memorial University, in Canada, ha reso note le reali problematiche che causano quelle “lamentele” nei soggetti maschili che vengono colpiti dall’influenza ed espone alcuni punti fondamentali che mettono a tacere una volta per tutte quelle prese in giro e derisioni da parte delle donne.

“Secondo la mia ricerca” comunica il dottor Kyle – un uomo avrebbe una risposta immunitaria alle vie respiratorie ed alla febbre di gran lunga più deboli a quelle della donna. Le sintomatologie mostrate dall’uomo sono realmente più pesanti e dolorose di quelle provate dal soggetto femminile e che, nei casi peggiori, un’influenza è in grado di costringere un uomo al ricovero in ospedale, portandolo addirittura alla morte nei casi più gravi”.

Alcuni ricercatori hanno supposto anche che le risposte immunitarie maschili apparentemente più deboli ad alcuni virus hanno una spiegazione evolutiva.

Tuttavia, non tutti i medici la pensano come lo studioso canadese. Infatti, Helen Stokes-Lampard, il presidente del Royal College dei medici generici dice che la maggior parte della letteratura scientifica ci dice che l‘influenza non è sessista, “il consiglio per tutti è di rimanere a casa, bere molta acqua e prendere il paracetamolo, se necessario”.

Insomma, l’influenza però non piace a nessuno e gli esperti consigliano di coprirsi bene, non stare troppo tempo in luoghi affollati e chiusi e lavarsi bene le mani. Il modo migliore di prevenire la diffusione di virus e germi che provocano infezioni respiratorie, è bene evitare il contagio. Per particolari categorie a rischio, come bambini, anziani, soggetti con patologie respiratorie, diventano necessarie forme di precauzione specifiche, come i vaccini antinfluenzali.

E' scientificamente provato che l'uomo raffreddato soffre più della donna

Gli studi dimostrano anche che lo stress ostacola le capacità per mantenervi in salute, soprattutto durante la stagione del raffreddore e dell’influenza. Per questo, qualunque cosa che voi possiate fare per combattere lo stress fatelo perchè è anche in grado di tenere lontani i germi.

Author: SDS

Share This Post On