In amore vince chi fugge? Ecco spiegata la verità

Ma siamo proprio sicuri che, proprio come dice il proverbio, in amore vince sempre chi fugge? Secondo alcuni esperti ecco spiegata la verità riguardo ai rapporti di coppia.

Eh si, a volte è davvero bene ascoltare i vecchi proverbi e non lasciarsi trasportare dall’euforia del momento, perché pare che sia proprio vero. Le persone che in una relazione tendono a scappare, poi sono quelle che vengono maggiormente rincorse e volute dal partner. Il gioco della rincorsa, insomma, è sempre valido e mai fuori moda. Ad avvalorare questa teoria, però ci hanno pensato gli esperti, che hanno deciso di utilizzare i social per capire come mai le persone che scappano poi sono davvero quelle che vincono in amore.

Nello specifico, i risultati della ricerca, hanno evidenziato che le persone che hanno partecipato allo studio, durante le domande, hanno ammesso di essere maggiormente attratte da chi aveva espresso meno interesse nei lori confronti. Va detto però, che spesso, la tecnica della fuga, in realtà nasconde l’incapacità di darsi con pienezza in un rapporto sincero oltre a un’insicurezza di fondo. Le conseguenze, infatti possono diventare anche devastanti per entrambi, perché nella maggior parte dei casi, la tecnica della fuga piace, ma solo per un pò, dopo infatti stanca e delude il partner che spesso è portato ad abbandonare il rapporto e la rincorsa al cuore fuggente.

Uno studio condotto dai ricercatori dell’Università della Virginia ha cercato, invece di vedere come cambiava il nostro livello di interesse in base alla consapevolezza di piacere o meno all’altro. La ricerca, anche in questo caso, condotta mediante l’utilizzo dei social network, ha evidenziato come alcune ragazze dimostrassero più interesse nei confronti di una persona che non le elogiava e cercava affatto. Questo infatti, funziona molto più per le donne, che sono alla continua ricerca del partner perfetto e irraggiungibile.

In amore vince chi fugge? Ecco spiegata la verità

E’ anche vero però, che invece l’uomo, per sua natura è portato a scappare dai problemi e dalle relazioni e questo è da ricondurre a delle paure ancestrali. Per natura, gli uomini hanno timore di qualcosa di grande, di impegnarsi seriamente e di ammettere che i giorni felici di libertà sono realmente finiti. Secondo gli esperti, la sindrome di “Peter Pan” è la più conosciuta.

Insomma, in generale tutti gli uomini hanno paura quando le cose si fanno davvero serie, sembra assurdo ma anche quando l’intimità si fa più forte tendono a scappare. La paura di essere sopraffatti e di perdere il controllo, soprattutto in determinati momenti può mandare l’uomo in tilt. Certo è che è anche vero che se un uomo è follemente innamorato prima o poi tornerà e la paura, almeno in parte, svanirà. Tuttavia ci vogliono anche in questi casi, dei temp tecnici. Secondo alcuni, il segreto per sopravvivere a questo periodo di stallo maschile esiste, fare finta di nulla e di non sentirsi causa della loro fuga.

Author: SDS

Share This Post On