Le 5 ragioni per non indossare un abito nuovo senza averlo lavato

Ci sono davvero 5 se non di più di ottime ragioni per non indossare mai un capo appena acquistato. Se avete a cuore la vostra salute e quella delle persone che vi circondano allora dovete sapere che è meglio non indossare abiti nuovi senza averli prima lavati sotto un getto di acqua calda e sapone.

Non solo polvere e acari vari, ma anche germi di persone che hanno toccato e ritoccato un capo prima che passasse per le vostre mani. Certamente è bello toccare e indossare un tessuto morbido e liscio appena acquistato, tuttavia è bene evitare questa sensazione per non portarsi addosso anche i germi e le escoriazioni cutanee di altre persone che avranno sicuramente provato quel capo prima di voi. Per prima cosa:

Le 5 ragioni per non indossare un abito nuovo senza averlo lavato

1. Polvere e allergie:

Gli abiti in bella vista sulle grucce e nelle vetrine dei negozi sopo passati prima per l e mani di magazzinieri, produttori e operai che hanno toccato più volte il capo per ordinarlo e sistemarlo. Inoltre, questi abiti, una volta confezionati finiscono in grandi magazzini pieni di polvere e sporcizia, poi vengono inscatolati e spediti. Una volta giunti a destinazione però vengono ancora una volta maneggiati e toccati da commercianti e commesse che si occupano di sistemare il capo all’interno dello store. Insomma, tutto questo maneggiare e sistemare porta con sè un gran quantitativo di polvere. Polvere che potrebbe far male alla pelle e non solo, provocando anche allergie più o meno gravi.

2. Batteri:

Secondo dei recenti studi effettuati negli Stati Uniti riguardo la cura e la pulizia di capi in vendita è emerso che tutti gli indumenti presi in esame contenevano una contaminazione batterica superiore alla media degli oggetti di uso quotidiano. Sono state rilevati anche dei microrganismi potenti e dannosi di ogni genere, tra cui batteri provenienti da secrezioni respiratorie e cutanee, e perfino residui fecali, scovati con sommo disgusto nelle cuciture in coincidenza con le ascelle e con le parti intime.

3. Rimasugli di pelle:

Chi indossa un capo in negozio poi non è detto che lo porterà a casa e questo potrebbe accadere più colte in uno stesso giorno, se non in un mese o più, fino a quando qualcuno finalmente acquisterà quel vestito. In questo modo restano attaccati ai tessuti rimasugli di pelle e capelli di altre persone. Insomma, indossereste mai abiti di un perfetto sconosciuto? Ecco questo è il senso, per non parlare del sudore poi, una componente che è meglio non evitare. Anche la pulizia, non tutti sono puliti e tengono all’igiene come noi e per questo è bene essere pronti a tutto quando si prova un vestito in bella vista in uno store.

4. Colere e lucentezza:

Molti abiti perdono lucentezza e brillantezza dei colori a forza di stare appesi in un negozio e dopo essere stati toccati tante volte tendono ad essere sporchi in qualche modo.

5. Rischi per la salute:

Questo aspetto è importante soprattutto per le mamme che comprano abiti per i loro figli. Se il bimbo è nei suoi primi anni di vita è essenziale non esporlo a rischi di nessun tipo. Il bambino potrebbe mettersi in bocca il tessuto contaminato o peggio ancora pieno di germi e acari vari.

Inoltre a volte è possibile trovare in capi nuovi anche frammenti metalli pesanti e sostanze chimiche di ogni genere, coloranti e altri potenziali fattori allergenici. Insomma, fate un piccolo lavaggio, anche solo a mano dei vostri abiti per non rischiare nulla di grave!

Author: SDS

Share This Post On