Multato nel parcheggio per disabili, responsabile si scusa dopo gli insulti scritti

Vi ricordate della vicenda del parcheggio dei disabili del centro commerciale di Carosello di Carugate nel Milanese? L’uomo multato dopo aver ricevuto una penale per aver sostato nel parcheggio riservato ai disabile, si è finalmente scusato pubblicamente.

L’autore del cartello comparso ad agosto nel parcheggio di un centro commerciale a Carugate (Milano), in cui si offendeva pesantemente un disabile, si è scusato con una lettera alla Ledha, la Lega per i diritti dei portatori di handicap.

A comunicarlo è stata la stessa associazione, che aveva presentato un esposto alla Procura di Monza, la quale ha aperto un fascicolo per diffamazione aggravata a carico dell’uomo.

Ricordiamo le parole lasciate dopo aver ricevuto la multa: “A te handicappato che ieri hai chiamato i vigili per non fare due metri in più vorrei dirti questo: a me 60 euro non cambiano nulla, ma tu rimani sempre un povero handicappato. Sono contento che ti sia capitata questa disgrazia”. Sono queste le terribili parole che sono apparse sabato in un cartello affisso sulla cassetta di un idrante nel parcheggio sotterraneo del centro commerciale.

LEGGI ANCHE: Multato nel parcheggio per disabili, lascia un cartello di insulti

Multato nel parcheggio per disabili, responsabile si scusa dopo gli insulti scritti

Come riporta anche Tgcom.it, la lettera, spiega Ledha, “arrivata tramite raccomandata, contiene le scuse da parte dell’autore del gesto che spiega di aver agito di impulso e di non ‘credere in alcun modo’ a quello che ha scritto, ‘né estendo il pensiero in alcun modo all’intera categoria'”. Il responsabile scrive di non aver voluto offendere le persone con disabilità ‘nella loro totalità’ e per questo si è reso disponibile a dedicare parte del proprio tempo libero a riparare l’offesa arrecata.

Author: SDS

Share This Post On