Apre ad Amsterdam la prima pista ciclabile che produce energia solare

Anche questa volta Amsterdam si è ben saputa distinguere per innovazione e rispetto ambientale con la prima pista ciclabile che produce energia solare. E sul tratto di pista ciclabile a doppio senso che collega due quartieri periferici (Krommenie e Wormerveer) di Amsterdam, capitale dei Paesi Bassi, che si è deciso di intervenire con l’idea. Il nome del progetto è Solaroad e sembra essere la soluzione perfetta per l’ambiente perché non solo, di per sé, una ciclabile fa bene alla mobilità sostenibile, a basso impatto ambientale, ma in più è in grado di produrre energia elettrica in modo pulito.

LEGGI ANCHE: ‘The student hotel’. Amsterdam diventa sempre più accogliente

Il viale è costato circa tre milioni di euro, ed è stato sostenuto quasi interamente dalle amministrazioni locali. I pannelli fotovoltaici sono fatti di celle solari in silicio cristallino e sono protetti da uno strato traslucido di vetro temperato. I 70 metri di pista solare dovrebbero riuscire a coprire il fabbisogno elettrico di tre famiglie.

LEGGI ANCHE: Umberto Veronesi: “la bicicletta è la giusta soluzione a tanti problemi di salute!”

LEGGI ANCHE: La bici (italiana) che si piega e si mette nello zaino

Apre ad Amsterdam la prima pista ciclabile che produce energia solareL’obiettivo di questo ambizioso progetto è quello di poter arrivare a 100 metri di pista solare nella fine del 2016 per poi provare a estendere questa idea anche a tratti di strada tradizionali, quelli che ancora vengono attraversati da automobili e altri veicoli inquinanti.

LEGGI ANCHE: Roma come Amsterdam, arriva la prima zona a “luci rosse”

Author: SDS

Share This Post On