Renzi: Ecco cosa accadrà ai dipendenti assenteisti

Ad annunciarlo è stato proprio il premier Matteo Renzi. Secondo i nuovi decreti attuativi della riforma della pubblica amministrazione, verranno licenziati subito tutti gli ssenteisti colti in flagrante a timbrare il cartellino per poi “marinare” il lavoro.

Secondo il segretario generale della Confsal-Unsa “giusto che paghi chi commette reati” ma non si può “limitare il diritto alla difesa”. Fp Cgil: “Due giorni per licenziare ma aspettiamo da sei anni il rinnovo del contratto”…

La legge delega prevede esplicitamente che l’esecutivo debba introdurre norme in tema di responsabilità dei dipendenti “finalizzate ad accelerare, rendere concreto e certo nei tempi di espletamento e di conclusione l’esercizio dell’azione disciplinare” e che il dirigente che non interviene sia chiamato a risponderne.

LEGGI ANCHE: La scorta di Renzi: 24 auto, 2 moto (VIDEO)

Author: SDS

Share This Post On